Dante Musto, nato a Sorengo (Svizzera) il 21 giugno 1969, appassionato cinefilo (ma anche cinofilo) sin da bambino, ha iniziato a video-registrare film, serie TV e anime dal lontano 1979. Uno dei più grandi collezionisti di giocattoli e modellini giapponesi anni 70 e 80 e di diorama tratti da film fanta-horror (almeno sul suolo elvetico e non ci vuole molto ad esserlo in queste terre). Possiede una raccolta di film americani, europei e italiani composta da migliaia di titoli, che spaziano dal cinema classico americano al fanta-horror, dal neorealismo alla commedia all'italiana, dalla nouvelle vague al free cinema british. Ama molto anche il cinema non occidentale e si è interessato alla cinematografia giapponese e soprattutto al grande maestro Ozu. Appassionato di filosofia e di mitologia Greca, possiede anche una rara copia della Divina Commedia illustrata da Gustave Doré, che Go Nagai gli invidierebbe.