toshio-suzuki-studio-ghibli-mostra-tokyo-00

La macchina della fortuna con il "testone" della strega Yubaba.

toshio-suzuki-studio-ghibli-mostra-tokyo-01b

Il responso di Yubaba.

toshio-suzuki-studio-ghibli-mostra-tokyo-05

La casa di infanzia di Toshio Suzuki ospitava anche l'ufficio del padre, produttore e venditore di abiti confezionati a Nagoya negli anni Cinquanta.

Toshio Suzuki fu coinvolto nella produzione cinematografica di Studio Ghibli nel 1984 con Nausicaä della Valle del vento, mentre lavorava nello staff della rivista Animage. Nel 1989 Suzuki lasciò la Casa editrice Tokuma Shoten per dedicarsi a tempo pieno all'attività di pubblicitario e produttore. Suzuki utilizza le parole come strumento per ascoltare la storia del regista (che è lo scrittore), comprenderne il lavoro e costruire un ponte con il pubblico.

Toshio Suzuki e la cantante e attrice giapponese Mari Natsuki, doppiatrice della strega Yubaba in La città incantata.

Toshio Suzuki Magic Words Exhibition, le immagini dal complesso culturale Edocco
Go to Top